Week end Avventura all'Asinara

La magia di un week end sull'isola: due giorni di escursioni in fuoristrada e trekking al faro di Punta Scorno con cena e pernottamento in ostello

Stintino » Isola dell'Asinara
info@asinaravventura.com
Reporter Gold
22 Eventi pubblicati
Due giorni all'Asinara con AsinarAvventura per scoprire e vivere l'isola a 360°, con l’escursione in fuoristrada , il suggestivo trekking e la cena ed il pernottamento in ostello.

Programma
Sabato 23 settembre 2017
Partenza ore 9 da Stintino, Molo Turistico Marina di Stintino
Arrivo nella parte sud dell’isola, il molo di Fornelli.

Sistemazione sul fuoristrada.
Visita guidata lungo il percorso che dalla parte sud dell’isola, la piana di Fornelli, giunge fino al paesino disabitato di Cala d’Oliva, a nord est, con diverse soste per osservare le caratteristiche storiche e naturalistiche dell’isola e le diverse diramazioni carcerarie.
Sosta balneazione/relax a Cala dei Ponzesi.
Pranzo al sacco che è necessario portare con sé. Arrivo a Cala d’Oliva.
Sistemazione in ostello, (cooperativa Sognasinara).
Cena e pernottamento. Serata libera.

Domenica 24 settembre 2017
Colazione in ostello. Ore 8.30 partenza per l’escursione guidata di trekking verso il suggestivo Faro di Punta Scorno, estremità settentrionale dell’isola. Il trekking inizia dalla parte nord del paesino di Cala d’Oliva.
Seguiamo il Sentiero del leccio e attraversando zone in cui la macchia mediterranea ci regala i suoi colori migliori arriviamo fino alla suggestiva lecceta di Elighe Mannu, in cui è presente un’attrezzata area di sosta ed una sorgente d’acqua. Seguendo il sentiero lungo la parte nord ovest si arriva al promontorio del meraviglioso Faro di Punta Scorno a nord, dove il tempo sembra essersi fermato. Sosta pranzo al sacco.
Lungo la costa nord orientale, costeggiamo Cala d’Arena, una suggestiva spiaggia a tutela integrale per arrivare nuovamente al paesino di Cala d’Oliva, punto di partenza del nostro trekking. Sistemazione sul fuoristrada e rientro nella parte sud dell’isola per l’imbarco.

Il trekking si sviluppa su un sentiero ad anello ben tracciato, prevalentemente su sterrato e a tratti roccioso, con brevi tratti in piano e tratti in pendenza.

Lunghezza totale del trek: circa 16 km.

INFO/COSTI/PRENOTAZIONI ASINARAVVENTURA - Anna Lisa Sanna, Guida esclusiva del Parco Nazionale dell’Asinara, guida GAE Sardegna num 604, iscritta AIGAE num SA388. +39 3408610696 info@asinaravventura.com
www.asinaravventura.com
follow AsinarAvventura on: facebook-tripadvisor-instagram-youtube.

DOVE

Stintino » Isola dell'Asinara

Via Sassari